GMD3: valutare in un’ottica capovolta